BLOG

Ecco la nostra pagina Blog

dedicata a tutte le informazioni utili per l’aspirante rifugista.

 

Troverai una sezione dedicata a CHI è il gestore di rifugio, attraverso articoli selezionati sul web

Le interviste realizzate a persone “influenti” sul tema rifugi e rifugisti

Le mie personalissime riflessioni su alcuni argomenti di discussione

La sezione NEWS “Rifugi in Gestione”

I Video di YouTube

Tutto questo materiale raccolto e selezionato può essere commentato, condiviso sui social e scaricato. E’ inoltre possibile registrarsi per essere informati ogni volta che viene aggiunta una notizia o un aggiornamento di stato

E’ sempre attiva la possibilità di acquistare con un semplice click  il mio libro in versione E-Book

E la promozione commerciale con il marketplace: TrekkInn e SnowInn

 

 

 

 

CERCASI GESTORE: Rifugio Barant

La struttura, in Valle Pellice, dispone di 40 posti letto. Il bando, indetto dall’Unione Montana del Pinerolese, scade l’11 marzo.

A poche centinaia di metri dal rifugio si trova il giardino botanico “B. Peyronel”, uno dei più bei giardini botanici d’alta quota di tutta l’Europa. All’interno del giardino sono presenti tutte le tipologie di ambiente alpino con i relativi fiori.)

L’Unione Montana del Pinerolese intende affidare la gestione del Rifugio escursionistico Barant, sito al Colle del Baracun, a 2737 m slm, nel Comune di Bobbio Pellice, per un periodo di sei anni .
L’immobile è costituito da n. 2 piani fuori terra e dispone di 40 posti letto e 40 coperti; la struttura è arredata e dotata di impianto elettrico, idrico, riscaldamento, cucina a gas e boiler.
Il bando di gara per la gestione, con scadenza alle ore 12.00 del 11.03.2019, è stato pubblicato sul sito www.umpinerolese.it (sezione “News”).
Eventuali informazioni o chiarimenti possono essere richiesti all’Ufficio Tecnico dell’Unione Montana – Davide Bianco – davide.bianco@umpinerolese.it – tel. 0121.520028, oppure alla Responsabile dell’Area Territorio, Cultura e Turismo –  Marisa Bigo – marisa.bigo@umpinerolese.it – tel. 0121.520029.
http://www.rifugiobarant.it

Fonte: Alpidoc

CERCASI GESTORE: Rifugio Velo della Madonna

San Martino di Castrozza (Trento) – Il Rifugio Velo della Madonna è adagiato ai piedi della Cima della Madonna, una delle più celebri vette del Gruppo dolomitico delle Pale di San Martino. La struttura gode di un ampio panorama sulla Valle del Cismon e sul Primiero.
Il “Velo” è uno dei più “giovani” del Trentino. Fu infatti inaugurato il 21 settembre del 1980. È punto di arrivo e base di partenza per numerosi percorsi in quota. Il rifugio si raggiunge da San Martino di Castrozza con una bellissima escursione su sentiero ben segnato, ma anche dalla Val Canali.
La struttura – gestita per 9 anni con grande passione da Anna Toffol di San Martino di Castrozza (prima donna a gestire un rifugio) –,  possiede 60 posti letto e circa altrettanti posti tavola.
Tra i requisiti richiesti al nuovo o ai nuovi gestori, vi è inderogabilmente la conoscenza del territorio, delle vie di accesso al rifugio ed ai rifugi limitrofi nonché la capacità di apprestare, eventuali, necessarie azioni di primo soccorso, requisiti richiesti dalle norme provinciali.
In seguito alla valutazione della documentazione fornita, se ritenuto congruo il canone richiesto, condivisi i termini di contratto, preso atto delle caratteristiche del rifugio, il candidato dovrà dare assenso a proseguire il confronto concorrenziale a mezzo mail a rifugi@sat.tn.it . I candidati che avranno risposto favorevolmente saranno quindi convocati per un colloquio con la Commissione incaricata, presso la sede della SAT, in Via Manci 57 a Trento.
La domanda di richiesta gestione dovrà pervenire entro le ore 24.00 di lunedì 18 febbraio 2019. Per informazioni dettagliate: Signor geom. Livio Noldin presso la sede Sat in Via Manci, 57 a Trento, al nr. 0461.981871 – email: rifugi@sat.tn.it. Per conoscere la modalità di presentazione della domanda di gestione del rifugio, è possibile scaricare la documentazione sul sito ufficiale della SAT: BANDO UFFICIALE

Fonte: La Voce del Nord Est

GESTORE CERCASI: Rifugio Guido Rey

La sezione Cai Uget Torino ha approvato un bando per l’affidamento del servizio di gestione del Rifugio alpino Guido Rey sito in località Pré Meunier di Chateau Beaulard (1761 m) nel comune di Oulx (TO).

Il bando scadrà il 19 gennaio 2019

Scarica il bando >

 

Il Rifugio


Il rifugio GUIDO REY si trova a 1761 metri d’altezza, nel cuore delle Alpi Cozie. È situato a monte dei paesi di Beaulard e Château Beaulard nel comune di Oulx (TO), in località PRE MEUNIER.

La sua costruzione risale al 1938, ma all’epoca si trattava di una struttura militare.

Oggi è un punto di riferimento per escursionisti e avventurieri di ogni età, aperto tutti i giorni da luglio fino a fine settembre, e da dicembre a fine marzo.

È dedicato a Guido Rey, alpinista, scrittore e fotografo piemontese.

GESTORE CERCASI: Rifugio Città di Vittorio Veneto

In provincia di Treviso, si affaccia una nuova opportunità per fare impresa in montagna. Il Rifugio Città di Vittorio Veneto, ubicato sulla sommità del monte Pizzoc, nel comune di Fregona, è alla ricerca di un nuovo gestore.

La struttura si erge a 1.539 metri d’altezza ed è raggiungibile a piedi o tramite strada carrabile.

Rifugio Città di Vittorio Veneto: il bando

Come illustrato nel bando dedicato, il rifugio sarà dato in affitto per sei anni con decorrenza dalla stagione estiva 2019 e con la possibilità di ulteriore rinnovo per eguale periodo a seguito di deliberazione della Giunta Comunale di Fregona. Lo stabile potrà essere messo a disposizione dell’affittuario con decorrenza presunta dal 15 marzo 2019, salvo condizioni atmosferiche avverse.

Chi può candidarsi

Sono ammessi alla procedura per l’affitto del rifugio gli imprenditori individuali, le imprese e le cooperative sociali, qualora siano già iscritti alla Camera di Commercio per l’esercizio di attività nel settore alimentare, della ristorazione e del turismo.
Sono idonee alla candidatura anche le associazioni legalmente riconosciute con finalità di promozione dell’escursionismo, dell’educazione ambientale, del turismo, delle attività sportive e ricreative in contesto montano, purché per norma statutaria, possano gestire direttamente la struttura. Le associazioni non potranno limitare la fruizione del rifugio ai soli soci.

Come partecipare

Il bando con il regolamento completo è verificabile e scaricabile sul sito del Comune di Fregona. Per potersi candidare è necessario presentare la propria offerta completa di tutta la documentazione richiesta entro e non oltre le ore 12.00 del 27 febbraio 2019.

Fonte: eHABITAT